Come sta Annie?

Un minuto intero di beatitudine,
è forse poco per colmare tutta la vita di un uomo? (F.D.1848)

Il tuo soffio amplia le mie risposte
e mi avvinghio ai rumori che ti aiutano a vivere
come se potessi cadere da un momento all’altro.
abbandonammo i nostri corpi in balia
delle carezze lasciandoci consumare
dagli affanni più profondi
fondendo
i pensieri innocenti
gli sguardi ingenui
i nostri sogni in un unico sogno.
in cui ci lasciavamo annegare senza chiederci aiuto.

Mentre il silenzio dissipava gli errori
tu eri fragilità indiscriminata tra le mie dita.
bruciavamo_

Il corrodersi dei minuti
nelle nostre notti bianche.

non odiamoci perchè viviamo,
fuori c’è la tempesta
vieni a piangere con me.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...